VENDERE E’ UN ARTE e Facebook è il tuo artista

By 29 Giugno 2016 luglio 4th, 2018 Digital Marketing, Social Media, Tutto il blog
VENDERE E’ UN ARTE e Facebook è il tuo artista

 

Non immagini cosa facebook potrà fare per te se hai un ecommerce o un negozio.

Da sempre il problema più sentito da chi ha un’attività di vendita On line o fisica tramite un negozio è quello di promuovere, al meglio e al pubblico giusto, i propri prodotti.

Ecco allora come Facebook vi può venire in aiuto grazie a due strumenti di una efficacia incredibile… ma solo se usati nel giusto modo.

LOCAL AWARENESS è uno dei tanti formati pubblicitari per le inserzioni di Facebook.

Questa funzione permette di incrementare le proprie visite in negozio mostrando le proprie inserzioni solo alle persone che transitano o hanno transitato recentemente vicino al punto vendita, stabilendo un determinato raggio d’azione in Km.

Per chi possiede più di un negozio è possibile aggiungere una mappa che mostri tutti gli “store” presenti sul territorio, con possibilità per l’utente di farsi dare indicazioni mirate su come raggiungerlo in meno tempo possibile o accedere a contatti e sito web.

Per chi gestisce la pagina aziendale è possibile monitorare il trend temporale di quante persone sono transitate nella sua area, calcolare i giorni e le ore della settimana con maggior affluenza, e il numero esatto di chi ha visualizzato la pubblicità su Facebook.

Una funzione simile la possiede anche Google, il quale permette, tramite AdWords, di creare pubblicità con i negozi presenti nella zona in cui transita un’utente, o addirittura inserirla direttamente su Google Maps.

Ma se si possiede anche un E-COMMERCE?

Oltre alla possibilità di sponsorizzare il proprio negozio fisico su Facebook è possibile creare inserzioni multiprodotto per gli store online:

l’obiettivo è quello di caricare su Facebook un catalogo prodotti presente sul proprio sito, per creare poi un’inserzione dinamica che varia a seconda delle pagine visitate sul sito o alle azioni fatte (prodotto nel carrello ma non acquistato, prodotto nella lista dei desideri, prodotto correlato etc.) da un determinato utente. In pratica, se un’utente naviga nel vostro e-commerce, visita determinati prodotti e poi esce, una volta che entra su Facebook gli verrano presentate inserzioni personalizzate sui prodotti sui quali lui stesso ha effettuato una determinata azione.

Le varie inserzioni possono essere inoltre combinate con un pixel di conversione, in modo da analizzare quale pubblicità dinamica converte, e quindi vende.

E allora, perché non sfruttare queste due funzionalità di Facebook che ti danno la possibilità di trovare il tuo pubblico totalmente mirato?

E tu sei pronto a vendere?