La SEO non finisce mai

Ecco una regola alla quale non possiamo sottrarci:
una buon lavoro di SEO non servirà a niente se poi non sarà seguito da una attività di monitoraggio dei parametri tramite una costante e minuziosa attività di manutenzione.

In particolare dovremo sempre tenere sotto controllo 2 fattori di base:

Monitorare il rendimento del sito nei risultati della Ricerca Google

  • Assicurarsi che Google possa accedere ai contenuti.
  • Inviare i nuovi contenuti da sottoporre a scansione e rimuovere i contenuti che non desiderate vengano visualizzati nei risultati di ricerca.
  • Creare e monitorare contenuti per cui vengano restituiti risultati di ricerca visivamente accattivanti.
  • Gestire il sito con interruzioni minime relative al rendimento nella ricerca.
  • Monitorare e risolvere i problemi di malware o spam per tenere pulito il sito.

Sapere come viene visto il tuo sito nella Ricerca Google e dagli utenti

  • Sapere per quali query è stato visualizzato il tuo sito nei risultati di ricerca.
  • Sapere se alcune query hanno indirizzato più traffico di altre verso il tuo sito.
  • Sapere se i prezzi dei tuoi prodotti, le informazioni per contattare l’azienda o gli eventi vengono messi in risalto nei risultati di ricerca con rich snippet.
  • Sapere quali siti rimandano al tuo sito web.
  • Sapere se le prestazioni del tuo sito per cellulari sono buone per i visitatori che eseguono ricerche sui dispositivi mobili.